Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

Quarto giallo (sul Verbano lombardo): sinossi e personaggi

Per appassionati di thriller e magari dei miei con la detective Teresa Leone, ho pensato a un’iniziativa digital friendly. Pubblicare ogni giorno sul mio blog e sui social il mio ultimo libro, a puntate capitolo dopo capitolo, in modo che chi vuole possa leggerlo   

Il mio obiettivo di scrittrice infatti è quello di far conoscere la immeritatamente poco nota zona lacustre in Lombardia dove, non a caso, mi sono trasferita. Una incantevole fettina di Belpaese adagiata tra quattro laghi: il lago Maggiore detto anche Verbano, il lago di Monate, il lago di Comabbio, il lago di Varese.

E per iniziare, ecco la sinossi e i personaggi di  

                                                                                                    Quarto Giallo (sul Verbano lombardo) 

Buona lettura a tutti e arrivederci alla…prima puntata del romanzo, on line domani

Lungo la sponda lombarda del Verbano ( e nei suoi dintorni), un contesto straordinario in provincia di Varese che si articola tra natura, arte e storia, la detective Teresa Leone si trova alle prese con un caso particolarmente ingarbugliato. Tutto ha inizio con l’assassinio di un imprenditore. Ma i delitti fioccano in un susseguirsi di liti familiari, doppi giochi, bugie, persone malvagie. L’investigatrice, insieme al suo braccio destro Rami Grondin e a Luca Terenzi – ispettore capo della Polizia di Varese – cerca, tra mille difficoltà. di scovare il filo che lega gli efferati eventi nel varesotto. E non saranno solo intuito e meticolosità a porre fine alla tragedia in atto, bensì coincidenze e colpi di scena.

Protagonista del thriller è Teresa Leone, titolare dell’omonima agenzia investigativa privata e consulente della Polizia di Stato. La detective barese, rossa di capelli, rappresenta l’antitesi della femminilità: è una donna originale per diversi motivi. Spiccia e decisa, in primis veste solo ed esclusivamente di blu. Per praticità acquista capi e accessori di questo colore, così non deve pensare ogni mattina agli abbinamenti. Zero make-up, non perde neanche tempo a truccarsi. Il suo fiore preferito? La margherita e in ufficio ce ne sono sempre tanti mazzi freschi. Teresa ha 50 anni ed è vergine, non è mai stata con un uomo a seguito di un’infanzia drammatica che l’ha sigillata in se stessa. Non sa cucinare neanche un uovo al tegamino. Ama l’arte, la storia, la letteratura, la natura. E la criminologia. Non ha neppure amici, ma tantissime relazioni professionali. La sua maggior debolezza è l’whisky e, una sua forza, controllarsi per non rischiare di restare vittima dell’alcolismo.

Principali personaggi del romanzo:

Teresa Leone – investigatrice, titolare Studio Leone, consulente della Polizia di Stato

Rami Grondin – investigatore, braccio destro di Teresa Leone

Luca Terenzi – ispettore capo Polizia di Varese

Nunzio Gasparri – sergente Polizia di Varese

Nino Salemi – agente speciale Polizia di Varese

Fabrizia – segretaria Studio Leone

Falak – governante di Teresa Leone

Ecate / Lucilla Terzi – veggente

Laura Terzi – nipote di Lucilla Terzi e fidanzata di Ludovico Lange

Giovanni Redaelli – imprenditore varesino

Agata Pirovano – moglie di Giovanni Redaelli

Lorella Cunardi – amica di Agata Pirovano

Tecla Redaelli – figlia di Giovanni

Claudio Redaelli – figlio di Giovanni

Enrico Curione – fidanzato di Tecla Redaelli

Ludovico Lange – figlio di Tecla Redaelli

Burk Lange – ex marito Tecla Redaelli e padre di Ludovico

Rossana Brunini – scrittrice

Davide Trotti – giornalista Corriere della Sera

Attilio Contini – ex fidanzato di Agata Pirovano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.