Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

in aumento mantenere un bebè

Un neonato costa da 6.766,90 a 14.472,73, il 2-3% in più dell’anno scorso

childMa che botta, carissimo bimbo: mantenere un bebè nel suo primo anno di vita costerà (nel 2014) da 6.766,90 a 14.472,73 euro. Il 2-3% in più rispetto al 2013.  Vanno considerati, inoltre, i costi pre-nascita: per un totale di 2.006,40 Euro (il 2% in più rispetto al 2013). Sono i dati appena rilevati da Federconsumatori e sottolineano la criticità socioeconomica dell'Italia. Non ultimo, per dare una dimensione più ampia coi numeri,  l'O.N.F. - Osservatorio Nazionale Federconsumatori - ha anche rilevato che per una famiglia con reddito netto di 34.000 euro annui crescere un figlio fino alla maggiore età costa mediamente 171.000 Euro. Politiche e interventi in nome della famiglia sono quanto mai necessari. In sintesi, le variazioni prezzi da a dipendono da diversi fattori: la marca dei pannolini ( e di ogni altra cosa acquistata per il baby), il numero di mesi in cui si utilizza latte in polvere o il latte fresco, oppure pappe e omogeneizzati, il costo delle visite mediche pubbliche o private ( mai sotto ai 125 euro). Risparmiare comunque è possibile: baratto, prestito e usato sono i modi più incisivi per cavarsela. E le private label dei supermarket per pannolini, pappa, milk etc  Le cifre emerse dallo studio sono infatti a dir poco impressionanti, ma alcuni costi si possono abbattere  in maniera notevole. Un metodo diffuso è il prestito tra familiari e amici... ma anche tra sconosciuti.  Sono nati a questo scopo, infatti, diversi gruppi su Internet e sui social network, dove scambiare/barattare oggetti, accessori, o chiedere semplici consigli all’insegna del riuso. Poi, in occasione della nascita, parenti, amici e conoscenti vengono spesso in aiuto con regali utili. In questi casi è una buona abitudine predisporre una lista dei desideri: aiuterà i neogenitori a eliminare l’eventualità di ricevere doppioni o indesiderati, agevolerà nel contempo  la scelta di chi deve fare il regalo. Per il corredo (lettini, fasciatori, box....) interessante valutare il mercato dell’usato. Molte coppie per risparmiare dal punto di vista dello spazio, oltre che dalla spesa, decidono di sostituire il passeggino, la carrozzina e l’ovetto per l’auto, con i cosiddetti “tris”, cioè carrozzine che, a seconda di come vengono regolate, si trasformano in passeggino e in ovetto. Costano in media da 388 e 689 euro, però se si acquistano secondhand ( e in ottimo stato) in genere il ribasso è del 50%.