Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

il vecchio e il nuovo

Assicurazioni on line o tradizionali? Il vecchio e il nuovo

manGentilissima, sono assicurato da molti anni con una grande compagnia tradizionale. Il mese scorso un camioncino mi è venuto addosso, il conducente ha firmato la constatazione amichevole ma non sono ancora riuscito a far uscire il perito della mia assicurazione. Da oltre un mese telefono a più uffici dove mi viene detto di telefonare, mando fax e non riesco a parlare con un responsabile e ad avere un appuntamento. Mi domando e le chiedo, se questo avviene normalmente con grandi assicurazioni che hanno tantissimi impiegati addetti alle pratiche, come si può affidarsi a una on line? Costano forse meno perché non hanno personale? Ho comparato come Lei suggerisce il prezzo della mia polizza  e in effetti cambiando pagherei il 40% annuo in meno. Spero in sua risposta da fruitrice, Beppe

Gentile Beppe, oggi tutte le top aziende, in ogni settore, sono jurassici  labirinti burocratici. Non mi stupisce quanto mi racconta. Piuttosto, non capisco la sua diffidenza per le assicurazioni on line: in termini di procedura funzionano esattamente come le tradizionali, c'è un call center cui rivolgersi, pratiche da spedire etc Mi chiede un consiglio da fruitrice. Anch'io, come tutti, in passato stipulavo la polizza con una Compagnia tradizionale. Arcistufa di essere palleggiata da un ufficio all'altro, di non sapere mai esattamente cosa fare perché nessuno è mai responsabile di nulla, per non parlare delle lungaggini  e delle attese per ogni richiesta ( sono rapidi solo quando devi pagare, quando devono sganciare loro...si salvi chi può) ho cambiato, scegliendo una soluzione più al passo coi tempi, appunto on line. Ho riscontrato un notevole risparmio economico, ma anche di tempo: in sintesi, azione da parte degli operatori. Via email o telefono rispondono subito e si muovono in tempo reale per aiutarti. Mi trovo molto meglio e non credo di essere stata fortunata, penso sia più o meno così per tutti. E' una questione di " vecchio" e di" nuovo", impostazioni e metodologie aziendali obsolete da una parte, modernità (= snellezza relazionale e operativa) dall'altra. Le polizze fatte on line costano molto meno in primis perché le varie Compagnie web non sostengono le inutili e ingenti spese delle tradizionali, da affitto o acquisto di lussuosi palazzi per rappresentanza in poi. Veda lei caro Beppe. In bocca al lupo e mi faccia sapere