Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

domenica 23 febbraio 2014

Ciak, è di scena il baratto: appuntamenti a Milano e a Bari

swapEcologico, no cost, sociale, divertente. Un poker vincente per valenze al top nel lifestyle. E il baratto sta decollando in tutta Italia. Diffidate se vi chiedono soldi per partecipare, a meno che non sia abbinato allo swapping un happy hour e dintorni. In tal caso si pagherà un fee per coprire le spese di cibarie e beveraggi. Ma lo scambio in sé era, è ( e deve restare) una libera transazione di capi, oggetti, giocattoli, libri, elettrodomestici, CD, DVD, tecnologia, utensili senza uso di denaro. Ovunque ci sono eventi per trascorrere una giornata in allegria, magari per rifarsi il guardaroba a costo zero: segnalatemeli! Tra gli esempi qua e là, informo di un paio di appuntamenti collaudati a tutto swap, entrambi saranno domenica 23 febbraio - a ingresso libero - uno a Milano e uno  a Bari.  A Milano la rinnovata Cascina Cuccagna dalle ore 15 alle 18.30, prosegue la sua brillante iniziativa mensile Cosa scambio questo mese? Per info e iscrizioni bancadeltempo.cuccagna@gmail.com barattoScendiamo di almeno un migliaio di chilometri, nel tacco d'Italia, e arriviamo a Bari. Qui ogni ultima domenica del mese va di scena la Piazza del Baratto -  aperto a tutti e gratuito - nel Parco 2 Giugno, ingresso dal lato di viale Einaudi. E domenica 23 febbraio, dalle 10.30 alle 13, via al baratto in maschera: quale miglior occasione per festeggiare il Carnevale barattando? E non solo. Correlata all’iniziativa swappante nel capoluogo pugliese - organizzata dal Gruppo Consumo Critico dell’Adirt -  pure il Bookcrossing, lo scambio di libri che, passando da un lettore a un altro, genera la circolazione delle idee e dei saperi