Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

ambiente

E’ on line il solo Museo del Riciclo italiano

OLYMPUS DIGITAL CAMERAGentile Marina, sono un'insegnante di italiano di Verona attenta all'ambiente e le chiedo se è a conoscenza di un museo sul riuso in Italia. Vorrei portavi i miei allievi, sperando sia in Nord Italia sa, per via dei costi....la saluto caramente, Gianna

Gentile Gianna, mi risulta che in Italia esista un solo Museo del Riciclo e on line, aperto su Internet qualche anno fa dal consorzio Ecolight, che si occupa del riciclo nazionale di rifiuti elettronici. Come può vedere cliccando sul link, è un'esposizione virtuale di sculture e oggetti di design creati da artisti con scarti di vari materiali assemblati. Penso che se si organizza con computer e proiettore possa fare una interessante lezione in sostegno dell'ambiente ai suoi alunni...in aula, a Verona e così a costo zero

Autostop tra sconosciuti via Internet

autostopCara signora Martorana, le scrivo perché mia figlia che ha 21 anni ed è una bella ragazza si è iscritta a www.blablacar.it ( il sito di autostop tra sconosciuti di cui anche lei ha scritto!) e ha ottenuto un passaggio in macchina per Parigi, da parte di T.R. ( non pubblichi il nome!!)  un rappresentate di Torino che ha quasi 30 anni e  fa la tratta per motivi di lavoro. Divideranno le spese di benzina e autostrada. Noi abitiamo a Pinerolo e si è offerto persino di passare a prenderla sotto casa. Io sono preoccupatissima. Ogni giorno in tivù si sente di tutto, è come se fossero diventati tutti pazzi! , e io mi chiedo: ma una persona per risparmiare deve rischiare di mettersi nei guai? Avevo detto a mia figlia che le avrei pagato il biglietto per andare a Parigi, vuole vedere una mostra, invece si va a iscrivere a Blablacar. Sia sincera signora Martorana, lei ha mai usato questo sito? Grata di una sua risposta, la saluto Elena
Cara Elena, per carità, la mamma è la mamma. Capisco la sua apprensione materna e ha ragione, i tempi cambiano. Ma se il momentaccio socioeconomico che viviamo sta generando nuovi mostri, è anche vero che crea nuovi stili di vita. Tra questi, in aiuto dell'ambiente e delle tasche, oggi spicca il car sharing in ogni sua declinazione, una è appunto l'autostop organizzato via Internet. Non ultimo, le ricordo che troppi fattori nella vita sono imponderabili. Purtroppo, anche appena usciti di casa si può essere tirati sotto da un ubriaco/drogato/depresso al volante. Da quanto mi scrive, lo sconosciuto che darà un passaggio a sua figlia non mi sembra esattamente un tipo sospetto: dichiara il suo nome, cognome, data di nascita, città, lavoro e passerebbe a prendere la ragazza sotto casa, quindi sotto agli occhi di tutti. Certo, può essere una gentilezza come un'esca per poi adescarla con più facilità. Già, chi può dirlo? E chi può sapere come andrà a finire, magari un domani si sposeranno. Oppure si saluteranno con simpatia ma no, forse con formale distacco dopo aver chiacchierato del più e del meno da Torino a Parigi. Cara Elena, sinora non ho mai avuto occasione di usare Blablacar - che non è il solo portale di autostop on line -  ma lo farei o lo farò. Con le debite precauzioni e verifiche, come mi pare abbia fatto sua figlia che sa praticamente tutto di chi le darà il passaggio. In compenso ho fatto spesso l'autostop, viaggiando. Per me - e non solo per me -  non rappresenta solo un risparmio di denaro e di CO2, ma anche la condivisione del percorso, del tempo, delle informazioni. E' una piccola avventura di vita che non mi sembra più rischiosa di mille altre situazioni arcinote, tra cui andare in discoteca o a feste con nuovi amici, uscire tra donne la sera e via narrando. Mi faccia poi sapere come è andata. In bocca al lupo e.. stia tranquilla

Cosmesi maschile, le novità eco e low cost di Bottega Verde

uomo e cosmeticiOggi l'uomo che non si cura almeno un tantino è out, fuori dai tempi. Chi più, chi meno, la maggior parte dell'universo maschile fa attenzione alla sua routine cosmetica quotidiana. Infatti questo mercato è in crescita, aumenta anno dopo anno. Novità ecologiche e low cost di qualità arrivano dall'azienda di Pienza (SI)   Bottega Verde  che ha appena lanciato le linee Uomo + , Man Style e Man Sport, create con specifiche formule a base di principi attivi naturali per detergere, idratare, lenire, rigenerare. Per esempio, la schiuma da barba effetto comfort con Burro di Cacao Idra Power per pelli sensibili a 6,49 euro (150 ml) mentre, il gel da barba pelli normali costa 7,49 euro (150 ml). Non mancano eau de parfum, after shave e docciaschiuma . Se si dà un'occhiata al website dalla comoda e-commerce, si scovano anche una marea di offertone per donna a cifre abbordabili, da creme e lozioni al make up. Inoltre c'è pure la sezione outlet, con scontatissime rimanenze di collezioni a tutta beltà green