Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

alta gastronomia

Grande evento stellato a Porto Cervo: ecco a noi lo champagne Maxime Blin

Cin-cin , je suis Maxime Blin

Tra cultura e tradizione: un grande evento enogastronomico a Porto Cervo per la prima presentazione al pubblico italiano del prestigioso champagne, distribuito in oltre 15 Paesi

La festa per il battesimo: super bollicine e top gastronomia si incontrano nell' edonistico evento di mercoledì 6 giugno al Confusion Boutique Restaurant, lungo la scenica Promenade du Port, a Porto Cervo (SS).

Dalle ore 19, in un'atmosfera di raffinato eclettismo, l'esperto internazionale di gastronomia Sebastian Ripari racconterà quali sono gli abbinamenti culinari più seducenti accompagnati da champagne

Ecco i protagonisti dell'evento: ai fornelli Jacques Pourcel ( Francia, 3 stelle Michelin, titolare di una decina di ristoranti nel mondo) come ospite d'onore, Italo Bassi ( 3 stelle Michelin e patròn di La Confusion Boutique Restaurant), lo chef Marco Mainardi di Fino Beach, il produttore Maxime Blin - quarto in linea generazionale dell'omonimo champagne proveniente dai vigneti francesi di Trigny - e il Maestro pasticcere Gianluca Fusto, numero uno mondiale

Quattro etichette del prezioso nettare di Bacco faranno tintinnare i calici degli ospiti a Porto Cervo: Cuvée Maxime Blin, Onirique, Rose Brut, Grande Tradition.

Curiosità e info in pillole:

  • Lo champagne Maxime Blin, di altissima qualità, vince ogni anno la medaglia d'oro o d'argento ai concorsi internazionali del settore

  • E' stato scelto da Le Bureau d'etude Gastronomique www.lebureaudetude.com

  • E' distribuito dalla propria società Mare di Champagne in Stati Uniti, Cina, Giappone, Africa, Italia ( da un paio di anni), Russia, Svizzera e in espansione su altri mercati

  • Si sorseggia nei ristoranti più esclusivi e si può acquistare solo nelle enoteche: non è presente per scelta nella grande distribuzione

  • Viene servito nei voli della Qatar Airways e, di recente dopo l'acquisizione, di Airitaly

  • La linea Blin esiste dal 1932

  • Il suo costo, dal produttore al consumatore, consente un risparmio indicativo del 30% a quanti lo scelgono

  • Il range di prezzi di una bottiglia oscilla da 49 a 250 euro. Ma per il millesimato 98, in bottiglie numerate, ci vogliono1000 euro

  • L'attuale proprietario di terreni e vigneti – 12 ettari a Trigny, in Francia, nella Regione dello Champagne - si chiama Maxime Blin, 34 anni. Appassionato cultore nel DNA, ha creato la sua prima linea quando ne aveva 20. E' il quarto della generazione

  • Maxime Blin è Presidente de l'Association syndacale de Champagne, Les Mains du Terroir

  • Attualmente vengono prodotte 140 mila bottiglie all'anno: il 55% resta in Francia, le altre sono esportate

  • 11 sono le etichette dello champagne Maxime Blin (Carte Blanche, Carte Douce, Rosé, Millésime, Grande Tradition, Cuvée l'Onirique, Cuvée l'Authentique, Cuvée Maxime, Millesime 1998, Cuvée Craziness, Clés d'Eole)

  • Tra i tanti estimatori ( artisti, musicisti, intellettuali) l'attrice italiana Manuela Arcuri, ogni anno per il suo compleanno, ordina il Cuvée Craziness