Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

Articoli

Votiamo per le libertà civili? Raccolta firme lombarde in corso

È da poco stato presentato il programma della lista +Europa con Emma Bonino, che correrà alle prossime elezioni per un’Europa federale democratica, che promuova le libertà civili ed il diritto alla scienza, contro i nazionalismi ed i proibizionismi. Marco Cappato la sostiene con forza, pur non candidandosi per non interferire con il processo in corso a Milano. In questi giorni stiamo organizzando la raccolta delle firme sul territorio lombardo per la presentazione della lista anche alle regionali, e per la proposta di legge di iniziativa popolare “Più democrazia, più sovranità al cittadino”, volta a facilitare l’accesso da parte delle persone agli strumenti di partecipazione popolare

 

Chronik, libro-documento storico unico nel suo genere

Nel segno della Storia, ecco una straordinaria novità editoriale:

Fresco di stampa “Chronik – Varese 1943 nel diario della guardia di frontiera tedesca”. Un libro-documento, unico nel suo genere, che dà inedite risposte a significativi aspetti della Seconda Guerra Mondiale. Anche con foto: contiene infatti, tra le altre, le uniche immagini esistenti relative alla Shoah italiana, con la persecuzione e la deportazione degli ebrei in Italia.

 

Tradotto dal tedesco, bilingue con italiano a fianco, è stato pubblicato per la prima volta da Macchione Editore il diario di guerra (Chronik) della guardia di frontiera tedesca, che ha operato e combattuto a Varese - e lungo la frontiera italo-svizzera - tra il settembre 1943 e il febbraio 1944.

La straordinaria cronaca, unica in Italia, descrive giorno per giorno senza reticenze le azioni compiute dai militari. E, soprattutto, le documenta visivamente grazie a un vasto apparato fotografico composto da circa 300 immagini.

La carrellata di foto, destinate a suo tempo a costituire l’albo d’onore del Corpo, oggi rappresenta la testimonianza e, al tempo stesso, un atto di autoaccusa. Le immagini attestano infatti situazioni molto importanti:

  • la sanguinosa battaglia combattuta sul monte San Martino in Valcuvia contro la formazione di partigiani comandata dal milanese colonnello Carlo Croce
  • la fucilazione e lo scempio dei partigiani catturati
  • la complicità dei reparti armati fascisti
  • le esequie dei soldati tedeschi caduti durante l’assalto
  • la spietata caccia agli ebrei in città e lungo il confine, con la conseguente deportazione nei campi di sterminio
  • l’occupazione militare di Varese e dei posti di frontiera
  • la vita quotidiana dei soldati e i loro rapporti con le autorità e i fascisti

Queste foto hanno un’importanza fondamentale perché:

- sono la testimonianza che sul monte san Martino, nel novembre 1943, è stata combattuta la prima vera battaglia della Resistenza italiana

- sono le uniche immagini esistenti relative alla Shoah italiana, con la persecuzione e la deportazione degli ebrei in Italia.

Scheda libro:

Chronik – Varese 1943 nel diario della guardia di frontiera tedesca

CHRONIK UBER DEN KRIEGSEINSATZ DES ZOLLGRENZSCHUTZES IN ITALIEN BZKOM G – VARESE

 

 

a cura di Chiara Zangarini

Il Diario è pubblicato in lingua tedesca, con a fronte la traduzione italiana di Paola Ferrero.

Formato 21x29,7

Pagine 208

Anno di edizione 2017

Prezzo € 25.00

Isbn 978-88-6570-429-5

 

PIETRO MACCHIONE EDITORE

Via Salvo d'Acquisto 2 - 21100 Varese

338.5337641

www.macchionepietroeditore.it- E-mail: macchione.pietro@alice.it

 

Presentazione Verbano Rebus a Milano, martedì 21 novembre

L'appuntamento milanese mi emoziona sempre un po'. Milano è la città dove sono nata, cresciuta, vissuta. E dove abita la maggior parte dei miei Amici. Beh, a dire la verità Milano in sé non mi manca proprio, sto troppo bene nel mio adorato paesello lacustre, in mezzo alla natura e ai suoi poliedrici spettacoli. Però Milano rappresenta per me tanti bei ricordi e moltissime belle persone... che non ho certo perso e spero di rivedere (anche) in questa occasione

Il nuovo thriller ambientato lungo la sponda lombarda
del Lago Maggiore
tra arte, natura e storia millenarie

 Martedì 21 novembre, ore 19
alla trattoria Victoire da Nada

in viale Molise 61 a Milano (passante Porta Vittoria)

presentazione del giallo

C:\Users\gioangeli\Desktop\cover Verbano Rebus.jpg

Conduce l'incontro il giornalista Alessandro Pellizzari

L'attore Luca Maciacchini leggerà brani del romanzo

E chi desidera fermarsi a cena, potrà scegliere
tra
due gustosi menu casalinghi  – uno per  vegetariani, l'altro per onnivori – eccezionalmente a soli 15 euro (acqua e vino compresi)