Marina Martorana è giornalista di attualità, autrice di manuali/saggistica e consulente di comunicazione
Articoli recenti

Design danese, qualità e mini prezzi nei Tiger Stores

tigerConoscete già la catena di negozi Tiger ? Vi assicuro che vale pena farci un giro.  Sono una delle tante prove che il low cost può essere chic e di qualità. Rappresentano l'evoluzione nordica dei bazareschi Tutto a 1 euro ( e nomi simili), a loro volta importati dal concetto dei One Dollar disseminati tra Stati Uniti e Canada. Ma da noi dal sapore ben più orientaleggiante che americano. Invece il primo Tiger è nato a Copenhagen, nel 1995. Oggi il network conta oltre 120 realtà in Europa e, manco a dirlo, naturalmente sono sbarcati anche in Italia ( nel website ci sono gli indirizzi).  Sempre affollati. L'eclettica mercanzia attira, spazia sorniona tra utile e futile. E punta soprattutto su articoli per feste e divertimento ( tra cui i finti occhiali sormontati di paillettes o a forma di occhi gatteschi), cancelleria ( anche allegra come maxi penne, maximatite, maxi gomme..), idee regalo, giardinaggio, casalinghi ( carine le mini grattugie da tavola). Originali in quanto prodotti con quel tocco esotico di design danese, in colori di tendenza, di buona qualità e a mini prezzi: il range in esposizione oscilla da 1 a 20 euro. Paradisi dello shopping democrtico allestiti in location dal piacevole minimal-style, ordinate, con il caleidoscopico assortimento riposto con  rigore scandinavo tra ripiani e scaffali.  Chi ci va mi faccia sapere che ne pensa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *